lunedì 14 gennaio 2008

Chanel Totti? Meglio di Urino Birra

Sono partiti i sondaggi, i forum, le votazioni per eleggere la parola dell'anno. In attesa di sapere chi si fregerà dell'ambito titolo, notiamo che tra le opzioni indicate dal Laboratorio Internazionale di Onomastica (cioè di quella particolare scienza che studia i nomi propri), c'è anche il tris di nomi Chanel, Tobias e Oceano. Sono i tre neonati ben noti in quanto figli di protagonisti che hanno a che fare con il mondo del calcio (Totti, Del Piero, John Elkann). A cui potremmo aggiungere l'ultimo arrivato: Louis Thomas erede del portierone Buffon.

Bizzarrie di vip? certo è che di questi tempi, fa quasi più scalpore Matilde (prima nata nel 2008, a Prato) ed Emanuele (primo nato a Roma). Due nomi che rinnegano esotismi, anglicismi e stravaganze.

Commentava argutamente qualche giorno fa sul Giornale Filippo Facci come le eccentricità non costituiscano problemi per i vip, perché gli eccentrici si frequentano tra loro. Il problema è la gente normale, quella che deve ripetere il proprio nome al telefono o in coda alle Poste, gente i cui genitori andrebbero immediatamente arrestati. Perché non puoi chiamare tuo figlio Felice, se di cognome fai Mastronzo. Nè tantomeno se il cognome è Trapasso (Felice Trapasso non sona granchè bene). E neppure Massimo se di cognome fai Orgasmo o Destino se poi Fatale è il tuo cognome. E ancora: Pino Silvestre, Massimo Voltaggio, Luce Scala, Gustavo Lapasta. In alcuni casi, vien da pensare cosa avessero in testa i genitori di Urino Birra. Spesso, i cognomi lasciano poco scampo. Tranquilla Dalle Palle e Donato Dalla Morte, docet. Nessuno scherzo, tutto vero, nomi esistenti. Un ricco campionario di tali bizzarrie è presente nel sito
nomix.it . Tutto preso dagli elenchi telefonici. E quelli che abbiamo ricordato sono tra i più casti e candidi. Per cui, attenzione a scegliere i nomi.

Nessun commento: