martedì 16 gennaio 2018

Intervista a Francesca Chiusaroli: "Raccontiamo Pinocchio in emoji"





Francesca Chiusaroli, docente di Linguistica all'Università di Macerata nonchè animatrice della social community di Scritture Brevi molto diffusa su Twitter, presenta "Pinocchio in Emojitaliano" (Apice editore), primo esempio di versione in emoji di un testo letterario italiano.

Emre Can non è un ... can

... così titolava qualche giorno fa il sito gazzetta.it. Per chi non lo sapesse si sta parlando di Emre Can, un calciatore tedesco di origine turche che milita nella Bundesliga, il campionato tedesco, su cui avrebbe messo gli occhi la Juventus.

"Questo Emre non è un Can" è un gioco di parole decisamente di cattivo gusto. Su Facebook, ha commentato così Massimo Birattari: "Se qualcuno, magari un amico straniero, vi chiede cosa vuol dire "spirito di patata", beh mostrategli questo titolo ...".

Post Scriptum: ... perchè si dice spirito di patata? perchè dalla patata si ricava un alcol che nella civiltà contadina serviva per preparare bevande poco pregiate ... quindi, quando una battuta non riesce troppo bene si usa dire: hai uno spirito di patata! ... come il titolista di gazzetta.it nel caso di Emre Can.

martedì 9 gennaio 2018

Intervista a Valeria Della Valle: "Nel 2018 riscopriamo l'orgoglio linguistico italiano"


Per Valeria Della Valle, linguista italiana, la parola più rappresentativa del 2017 è resilienza. Mentre per il 2018, "riscopriamo l'orgoglio linguistico italiano. La nostra è una delle massime lingue di cultura esistenti al mondo, pertanto usiamola con orgoglio e, soprattutto, usiamola quando parliamo e scriviamo".