lunedì 23 giugno 2008

Subprime

L'American Dialect Society, società fondata nel 1889 e dedita allo studio della lingua inglese nel Nord America, l'ha scelta quale parola del 2007. I subrime sono prestiti che vengono concessi ad un soggetto che non può avere accesso ad un tasso più favorevole nel mercato del credito perchè in passato ha avuto problemi a saldare il suo debito. Ci sono i mutui subprime, i prestiti d'auto subprime, le carte di credito subprime. E poi il debitore subprime e il prestatore subprime. Dal 2006, la parola subprime, da termine per addetti ai lavori, è diventata d'uso frequente nel linguaggio comune a causa della cd. bolla dei subprime scoppiata negli Stati Uniti. Centinaia di migliaia di debitori di mutui subprime sono stati costretti all'insolvenza e per molte compagnie prestatrici è stata presentata istanza di bancarotta. Crisi finanziaria e perdite devastanti lungo tutto il 2007. Sui siti americani, la parola nel gergo quotidiano si sta diffondendo anche come verbo, nel senso di "mettersi nei guai sperando poi che qualcuno ti aiuti". Esempio: "I completely subprimed my Algebra test yesterday. Instead of studying, I drank beer and played Xbox, and just hoped the answers would come to me. Can I still have an 'A'?"

Nessun commento: