martedì 20 gennaio 2009

Baptistuta

Crasi dei cognomi di due attaccanti della Roma: Baptista (Julio) e Batistuta. Sul Tempo del 20 gennaio 2009, titolo del commento a firma di Italo Cucci: "E allora chiamiamolo Baptistuta".

Scrive Cucci: "Per amor di battuta, per un titolo ad effetto, visto il magico gol in rovesciata (ndr., segnato al Torino domenica 19), m'è venuto da dire chiamiamolo Baptistuta: la stessa stazza e una somiglianza per così dire plastica del bomber dai piedi buoni, la Bestia di San Paolo mi ricorda il Leone di Reconquista non solo per affinità zoologiche".

Lo chiamo Baptistuta, conclude Cucci, "soprattutto per augurargli tanti gol" quanti ne fece l'attaccante argentino.

Nessun commento: