giovedì 18 febbraio 2010

Le parole di Sanremo 2010

Nessuna parolaccia e scarse allusioni al sesso, tratti stantii che si ripetono ogni anno e che seguono una sorta di "ricetta della nonna", il termine specchio che ricorre nei testi di più cantanti. Queste ed altre riflessioni nell'intervista a Giuseppe Antonelli, docente di linguistica all'Università di Cassino, che proprio su Sanremo 2010 ha recentemente scritto una approfondita analisi dei testi.
video

Nessun commento: