giovedì 27 maggio 2010

Berlusconi e la prima volta di "sacrifici"

Il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha pronunciato ieri in conferenza stampa parole che mai avrebbe osato pronunciare in passato: crisi, tagli, sacrifici. Sacrifici necessari. Pronunciando queste parole, Berlusconi metteva in atto una vera e propria metamorfosi del linguaggio. Antropologicamente parlando una violenza quasi fisica per il personaggio che ha sempre fatto dell'ottimismo e della crescita il suo punto di forza. Ascolta la puntata del Salvalingua

Nessun commento: