venerdì 25 giugno 2010

Macello Lippi

Ci sono tanti modi per descrivere una disfatta sportiva, nel mondo del calcio poi i giochi di parole, i neologismi si moltiplicano. La Gazzetta dello Sport è rimasta particolarmente colpita da quel lettore che sul sito web ha ribattezzato il ct della Nazionale italiana: Macello Lippi. Basta togliere una "r" per fotografare perfettamente il disastro della spedizione azzurra nei Mondiali di calcio sudafricani e il responsabile numero uno (per sua stessa ammissione). Proprio Marcello Lippi, da oggi Macello Lippi.

Nessun commento: