lunedì 18 aprile 2011

Il caso Youcat e gli errori di traduzione

Youcat, il catechismo per i giovani, è stato nei giorni scorsi al centro di discussioni perché nella versione italiana contiene un errore di traduzione: "metodi anticoncezionali" invece di "metodi di regolazione della fecondità". Generando equivoci sulla possibilità per le coppie cattoliche di usare strumenti contraccettivi. Ma è solo l'ultimo esempio dei tanti casi di traduzioni errate che possono causare una perdita d'immagine, come accaduto per alcuni siti governativi, fino a mettere a rischio la vita di una persona, come per il marocchino Mohamed Fikri inizialmente coinvolto nella scomparsa di Yara Gambirasio. La storia del traduttore di Google che per ben due volte nel giro di pochi mesi si scopre un inedito alleato di Silvio Berlusconi.
video

Nessun commento: