lunedì 11 aprile 2011

Sarkonò

Prima il protagonismo in Libia con la scelta di intervenire immediatamente a sostegno dei ribelli e contro Gheddafi, poi la decisione di bloccare i flussi di immigrati del Sud del Mediterraneo che dall'Italia si vanno spostando in Francia. Le iniziative del presidente francese, Nicolas Sarkozy, sono state sottolineate dalla stampa italiana (e non solo) in vario modo. Da «Nicolas l'Africano» a «Nicolas l'Imperatore».

La chiusura delle frontiere ai migranti ha invece ispirato Il Riformista che ha titolato a tutta pagina, l'8 aprile, "Sarkonò".

Per Nicolas Sarkozy non è una novità. Soprattutto in patria, il presidente francese è da sempre mira di soprannomi, non sempre benevoli. Da “Premier Flic” ("primo piedipiatti"), quando era Ministro dell'Interno, a Presidente Bling-Bling e Supersarkò ... ecco una breve rassegna dei molti curiosi appellativi coniati per Sarkozy.



video

Nessun commento: