martedì 28 giugno 2011

Tremontite

La Tremontite, titola oggi Il Riformista in prima pagina, riassumendo con questo termine "la resa dei conti nel centrodestra". Una "grande imboscata ... che il Cavaliere vorrebbe tendere al suo Ministro dell'Economia". Appunto, Giulio Tremonti. Non è un vero e proprio neologismo. Ad esempio, quasi un anno fa, Italia Oggi usava questo termine in senso epidemiologico, accostato a "morbo", "contagio", per descrivere la tremontite come una "malattia rara che si manifesta con l'idea fissa del pareggio".

La Tremontite del Riformista richiama più una spy-story, il titolo di un libro di spionaggio. Oppure, entrambi i sensi. Così apre l'articolo:
"Questa è la storia di una grande imboscata il capitolo finale di un duello che difficilmente si concluderà col segno X ... ma, stavolta, non si tratta di un telefilm. Bensì del «tranello» che un Berlusconi affetto da «Tremontite acuta» sta per tendere al «nemico Giulietto»".

Nessun commento: