lunedì 9 gennaio 2012

Twittomelie

Termine creato da Hervè Giraud, vescovo di Soissons. Le twittomelie sono le omelie che Giraud diffonde attraverso il suo profilo twitter, anche definite sul sito della diocesi di Soissons micromelie: devono infatti rispettare la lunghezza massima di 140 caratteri, requisito dei tweet.

L'obiettivo è quello - ha dichiarato il vescovo a Le Monde - di "diffondere una goccia di spiritualità sui social network ... invitare le persone a leggere la parola di Dio, un'attività che soffre oggi di un deficit di grandi dimensioni".

L'idea è piaciuta anche al cardinale Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, che sul suo profilo twitter ha scritto il 7 gennaio: "Il Vescovo di Soissons è stato con noi oggi. Riesce a scrivere anche le #twittomelie!"

Approfondimenti:
Le twittomelie sul sito della Diocesi di Soissons
Les «twittomélies» de l’évêque de Soissons ou «la parole de Dieu en 140 signes» (Le Monde, 27 dicembre 2011)
Arriva l'omelia-lampo via Twitter (Il Messaggero, 9 gennaio 2012)

Nessun commento: