martedì 8 maggio 2012

Wantologo

Dal verbo inglese want, volere. Il wantologo è lo specialista che ci aiuta a trovare quello che davvero cerchiamo: a partire da noi stessi, spiega Angelo Aquaro su Repubblica.

Il wantologo è un "professionista che ci aiuta a capire che dietro la voglia, per esempio, di cambiare casa, non si nasconde spesso una vera necessità, e che faremmo meglio a mettere da parte tutti quei soldini perché, in realtà, quello che cerchiamo magari è soltanto un posto dove trovare pace con noi stessi, e quello che "davvero vogliamo" ha poco a che vedere con quello che crediamo di volere. E la stessa cosa ci può succedere nel lavoro: vogliamo davvero cambiare impiego o stiamo scontando la delusione."

E', l'ultima frontiera della psicologia, molto diffusa negli Stati Uniti, "esempio più lampante di quel fenomeno che Arlie Russell Hochschild, premiatissima sociologa di Berkeley, ha definito la vita in outsorcing. L' outsorcing, come si sa, è la tendenza sviluppata nelle economie globalizzate a dare per così dire in appalto all'esterno alcune funzioni tipiche dei processi industriali".

«Ci sono necessità che non riescono più a trovare risposte in un'altra forma» spiega la sociologa. «Pochi di noi hanno ormai una famiglia vicina su cui contare. Il tasso di mobilità è sempre più elevato. Non possiamo più rivolgerci alla vecchia cara comunità di un tempo. E così il mercato ha incarnato lo spirito del tempo: favorendo un fiorire di servizi di questo tipo».

Il wantologo è solo uno dei casi, ma ci sono anche i life coaches, cioè gli assistenti personali - almeno 30mila negli Usa - i pianificatori matrimoniali, i preparatori di fidanzamento fino addirittura agli specialisti incaricati di prendersi cura della tomba del caro estinto.

Nessun commento: