martedì 2 ottobre 2012

Immoderato


Destra, sinistra, centro, moderati ... nel panorama politico italiano entra una nuova definizione: immoderato. E' la provocatoria collocazione che Oscar Giannino, giornalista economico e animatore del progetto "Fermare il declino", propone per sé e per la sua proposta politica.

Nell'intervista rilasciata oggi al Corriere della Sera, ecco cosa risponde alla domanda "State preparando una  lista di moderati, che si collochi al centro dello schieramento politico". 

«La parola "moderati" non ha più significato. Anzi, noi proponiamo un programma "immoderato": abbattere il debito con gli attivi patrimoniali pubblici, diminuire spesa e imposte su lavoro e impresa rispettivamente di 6 e 5 punti di Pil in 5 anni, riorientare il welfare verso giovani e donne, sciogliere e normare i conflitti d'interesse, macroregioni a Nord e Sud, criteri meritocratici nella pubblica amministrazione, liberalizzazioni e promozione della concorrenza». 

Nessun commento: