venerdì 1 febbraio 2013

Svapare

Svapare è il verbo che rappresenta una moda del momento: cioè, la sigaretta elettronica. "Io svapo, tu svapi", titola L'Espresso del 17 gennaio scorso. E ricorda il boom: 700 negozi aperti in tutta Italia, un 40% in più di vendite solo negli ultimi due mesi. Epperò restano i dubbi sulla salute.

Scrive Fabio Lepore, sull'Espresso: "sarà ora di aggiornare i dizionari e aggiungere la voce del verbo svapare, ovvero inspirare ed espirare vapore al posto del fumo. E' il neologismo che sempre più italiani stanno sostituendo al rituale della bionda di tabacco".

Tramonta la romantica "bionda" per cedere il passo a quella che alcuni hanno già definito sigaretta 2.0 o ancor meglio e-sigaretta visto che si può ricaricare attraverso una qualsiasi porta Usb. Il fumatore - per così dire - "analogico" fa già parte del passato. Chi svapa può farlo praticamente ovunque, davanti a tutti, i "vip" la esibiscono con orgoglio sui settimanali. Il fumatore analogico in ufficio è confinato nei freddi terrazzini o nel ghetto delle sale-fumo? Chi svapa non è costretto al confino sociale e anzi si vanta della nuova condizione.

Sui forum il verbo svapare, in inglese vaping, piace poco ... c'è chi ha cercato alternative come nebulizzare o sublimazione ... non accolte ... e chi ha ribattezzato gli "svapatori" (una licenza per identificare coloro che svapano) in "diversamente fumatori".

2 commenti:

sigarette elettroniche ha detto...

E' vero svapare è divenuta una vera e propria moda e si diffondono anche online i negozi dedicati alla vendita delle sigarette elettroniche e dei loro accessori. Ma la sigaretta elettronica è soprattutto il mezzo più efficace di cui disponiamo oggi per contrastare il fumo di tabacco, che è come sappiamo dannoso per la salute. Concordate con me?

Blogger ha detto...

I got my first electronic cigarette kit off of VistaVapors, and I enjoy it a lot.