lunedì 11 aprile 2016

Management di confine

Muro, filo spinato, recinzione, barriera. Sono i termini che in questi ultimi mesi hanno identificato in Europa la minaccia alla libera circolazione, il riemergere delle frontiere, il tenuto tramonto di 'Schengen'.

Da oggi una nuova espressione arricchisce il già consistente vocabolario: management di confine. Heinz Fischer, Presidente dell'Austria, ha spiegato che i "provvedimenti al Brennero non prevedono un muro oppure filo spinato" ma si tratta di "management di confine" che assicura il minor impatto possibile sul transito di persone e merci e, nel contempo, "più controlli per chi vuole entrare in Europa".

Definizione adeguata?  "E' una espressione che non dice tutta la verità", risponde Erich Leitenberger, portavoce del Consiglio Ecumenico delle Chiese in Austria, che evoca: "Il Brennero torna ad essere un simbolo di divisione. Ci stiamo allontanando dalla visione di una nuova Europa unita che è stata al centro dell'interesse per più decenni, e adesso non vale più".

Nessun commento: